Pescetti

tuituituittuiii (squilla il telefono)

 

Risponde il collega: ah bonjour madame! (cliente francese, si era capito). Segue conversazione tecnica.

Dopo qualche minuto: chissa come mai la mail non le è arrivata?(tentativo di colloquio in lingua d’oltralpe) sarà internet che ci fa uno scherzo per la giornata di oggi (malcelando un tenero vaffa)

Dall’altro capo: quoi? scherzo? che giornata è oggi (sempre in francese, chetelodicoaffare)

Qui: ma si certo…il primo di aprile…si fanno scherzi…jokin (ampliamento multilingue della conversazione)…da voi non si fa?

Madame: aprile? scherzi…pesce…poisson d’avril?

(poi mi dicono che non bisogna essere campanilisti)