Dell’essere pronti

Adoro la gioppina, ve lo avevo detto?

Oramai la bambina di quattro anni ha lasciato il posto a una ragazzina di dieci, che è un ottima ospite con i nostri amici, che fa un pò la buffona in compagnia, che porta prove schiaccianti alle sue richieste. Prima di dormire si legge due o tre pagine di un libro, al mattino si prepara da sola, quando siamo in giro è curiosa di tutto. Vabbè fa i suoi capricci, le lagne, le gelosie: ma mi spaventerebbe troppo avere una bambola di porcellana.

Direi che questa estate dei cinque sia quella della trasformazione: ma io sarò pronta a reggere?