Capire

Mamma io da grande voglio fare la parrucchiera o la dipingitrice, così posso colorare i capelli a te e farmi tutti i capelli ricci

Io e il socio sorridiamo, per gli sfondoni e per i progetti.

Parto da lì e collego mille pensieri, su quello che voglio io, sulle speranze del mio uomo, sul futuro della figlia. Mi chiedo se sarò mai capace di farmi da parte quando lei sceglierà qualcosa che non mi convince, che la teoria è bella ma passare alla pratica è sempre un percorso di guerra. Si possono proteggere per sempre? Eliminare tutte le occasioni di pericolo, spuntare le forbici, ovattare gli angoli, limitare i motori…

Credo che la base di tutto sia l’amore, e solo con l’amore si può accettare anche la sofferenza. E la paura.

Oggi è un giorno strano, dove un evento pubblico mi spinge a fare i conti con me stessa. Sti conti non tornano: spero che il tempo mi dia una mano.

Ciao Sic.

19 thoughts on “Capire

  1. Anche io ho la stessa speranza e le stesse paure: non saperli proteggere ma anche non saperli guidare. A volte vorrei non influenzarli ma quanto è difficile?? Perché alcune scelte che faranno a 19 anni (università si o no… oppure cosa etc…) si ripercuoterà sul loro futuro e potrebbero ritrovarsi, 10 anni dopo, con le tasche piene di rimpianti anziché di sogni.

    • impossibile non influenzarli, anzi io voglio proprio quello perchè ho tante cose da dare e sempre con amore.
      solo, quando sarà ora, non voglio fare la strega vecchia e brutta che si artiglia al figlio per non farlo crescere (e per non crescere)

  2. Eh, se non ti capisco!
    No, non si possono proteggere per sempre.

    Non se vuoi che un domani ti ringrazino per la capacità di essere liberi che hai dato loro.

    Non se non vuoi che un giorno ti chiedano di andare al posto loro dal dottore, per curarsi quel brutto raffreddore.
    Credo che le influenze gliele daremo sempre, volenti o nolenti, perché vivono e crescono con noi e ci vedono, comunque, come esempi di vita.
    Certo, sì, l’amore è tutto. Tutto davvero. In tutti i casi.

    E certo, il modo migliore perché un giorno non debbano fare i conti con troppi rimpianti (perché qualcuno ci sarà, è naturale) sia di lasciarli liberi, di credere in loro, di dar loro fiducia, di seguirli ma non col fiato sul collo. Di far fare loro le scelte che vogliono fare.

    Sic..

  3. laStellainCielo ha detto:

    Domenica io e MM in lacrime abbiamo guardato il Minimeo e gli abbiamo detto “tu non farai mai il motociclista”. Ma poi mi sono chiesta anche io se davvero riuscirò a farmi da parte quando lui sceglierà una strada che io non condivido… chissà…
    Ciao Sic, ciao Pataca!

  4. che belle parole.
    Sia le tue ,profonde e piene di umiltà oltre che di paura, sia quelle della tua piccola che vuol fare la dipingitrice…

    Due generazioni che si confrontano … una con i buffi progetti di bimba, l’altra con le paure di mamma…( non si vede ma sto sorridendo teneramente pensando a questo vostro dialogo..)

    p.s. Ciao Sic…

  5. Lasciare da parte il nostro egoismo di genitori è un atto di grande amore. E’ l’atto di amore più grande che ci possa essere.

    Io ho sempre in mente un’intervista di qualche anno fa alla moglie di Gilles Villeneuve, in cui diceva che non avrebbe mai potuto vietare al figlio Jacques di seguire le orme paterne, perchè è la sua passione e la sua vita (però non riusciva a guardare i GP).
    Quanti genitori sarebbero in grado di comportarsi così?

    La signora Johanna è un grande esempio.

  6. Accettare le scelte dei figli anche quando queste possono essere pericolose: si può chiamare solo amore e ci vuole tanto amore, anche se è difficile, molto difficile.

  7. Lu, ti parlo da figlia che ha scelto tutto il contrario di quel che i miei avrebbero voluto per me. Forse mio padre mi vuol meno bene di mia madre, perchè ha sempre cercato di farmi cambiare strada. Mia madre mi ha assecondata e ne è stata felice. Adesso, solo adesso però, posso dirti che mio padre aveva ragione e ringrazio mia madre per avermi accettata così come sono. Amore, sì, a volte non basta manco quello.

Lascia un segno:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...