Datti da fare, non aspettare #2eurox10leggi

Alla veneranda età di 40 anni, quando la gran parte di quelli che conoscono combattono con i capelli bianchi, le sturbe della maturità, le scimmie urlatrici nella testa dei figli, le corna dei coniugi, la carriera mancata, i conti per la pensione, il superenalotto che li sfotte, la bazza per la vacanza, mentre molte delle mie conoscenze hanno vite regolari e anche banali se vogliamo, non dico semplici ma di certo incanalate nella più serena piattezza (o quasi) io mi faccio prendere dalle frenesie politiche. Non parlo di tessere tradizionali, ma di una passionale voglia di alzare il culo e fare qualcosa per questa amata Italia che ha preso una strada sgarrupata; a guardare quello che si fa normalmente in politica la passione non mi viene, casomai mi viene uno sforzo di stomaco, tra mignotte, puttanieri, casta, sorrisi durbans e er pelliccia che esce di galera.  E allora Continua a leggere