Ormone e panettone

Fare sesso fa bene, farlo bene fa anche meglio. Insomma essere soddisfatti in quantità e qualità è difficile, ma una volta che ci si arriva si è in pace col mondo. Non è mica la cosa principale, però aiuta.

Anche avere stima di sè stessi aiuta, che io ne conosco proprio poche di persone che hanno zero dubbi sul proprio sex appeal; un compagno a fianco che ti dice di trovarti sexy anche con la mutanda basica e il pigiama ordinario è cosa buona e giusta. Una moglie che prova a realizzare qualche piccola innocente fantasia è gradita.

Astenersi noiosi e lamentosi. Bacchettoni, ipocriti e perbenisti prego rivolgersi all’interno a fianco. Ti metti a ridere se il tuo uomo vuole vederti sui tacchi? Ah, attenta che non si rivolga a qualcun’altra. Preferisci la Champions e ti sbraghi sul divano? Guarda un pò se il divano possa essere usato in modo migliore.

C’è da dire che le catene culturali molto spesso ingabbiano la libera espressione fisica, antiche regole proibiscono di parlare del sesso per lasciarlo confinato dentro la camera da letto, argomento nebuloso e associato troppe volte al mercato dei corpi. Se non siamo ancora pronti a disquisirne in pubblico però sarebbe bene approfondire in privato, nella coppia, così tanto per diventare più intimi e buttare giù quei muri che rovinano le esistenze: tra l’altro è anche eccitante.

Non è necessario essere Eva Mendes per alzare il livello di testosterone che ci circonda, però togliersi dalla testa le scimmie urlatrici aiuta l’evoluzione della specie.

Dopo aver scritto il pezzo mi rendo conto che il tema non è proprio da feste natalizie. O forse si.

Un post trasversale diciamo così, schola universalis.

Buon 2012 se non ci sentiamo prima.

12 thoughts on “Ormone e panettone

  1. Personalmente lo trovo adattissimo a questo periodo dell’anno, in cui ci si trascorrono giorni insieme, a contatto, vicini. Anche se spesso sono guastati dagli impegni familiari e dal troppo mangiare che, diciamocelo, non aiuta la buona riuscita dell’atto😉
    Però l’argomento mi sta proprio a cuore, perché nel mio piccolo porto avanti le mie convinzioni, sono a favore della complice intimità in cui ci si esprime completamente, apertamente. Se non si è liberi di raccontarsi e manifestarsi, nei desideri, col proprio compagno con chi dovremmo farlo? E poi ma con tutti gli obblighi, i limiti, le frustrazioni, le inibizioni che la vita sociale ci impone, potersi lasciare andare e divertirsi liberamente dovrebbe essere visto come un atto d’amore verso noi stessi, prima di tutto!
    L’energia sessuale è un’energia potentissima, positiva e costruttiva, se canalizzata nella giusta direzione.
    Perciò condivido tutto: siamo liberi di amare, perciò facciamolo!

  2. Il giorno di Natale di tanti tanti tanti anni fa, mia zia al cinema, disse con tono bigotto e reazionario: “ma guarda questi che fanno l’amore il giorno di Natale”.
    Il tema è molto da feste natalizie.
    Essendo feste, si festeggia: e quale miglior festeggiamento?

    Scherzi a parte: come al solito, la tua profondità d’animo mi colpisce!

  3. Vagando alla ricerca di un buon proposito per il 2012, da fare mio, ho trovato Te.
    “togliersi dalla testa le scimmie urlatrici aiuta l’evoluzione della specie” potrebbe essere il mio mantra per il futuro.
    tu mi aiuti in modi che nemmeno sai😉 per cui grazie.

    Lucia per sempre😉

  4. Adatto a farmi soffrire!!! Buahhhhhhhhhhhhhh!
    Con Belvetta a casa e sotto bentelan (sì…abbiamo vinto un altro giro) siamo talmente stremati e senza tempo a due che credo che riusciremo a riutilizzare il divano per qualcosa che non sia guardare la TV…dopo l’Epifania.
    Non va nemmeno più dai nonniiiiiiii!
    Porca paletta bigia!

  5. Ma sì, approfondiamo! A volerlo, si trova sempre il momento giusto! (soggetti a Bentelan esclusi, sia chiaro!)
    Tranne che sul tacco, per il resto mi hai convinta in pieno… (e non posso nemmeno dire di non approfondire, io, del resto… ;))

    mammachetesta, in bocca al lupo!

  6. Hai ragione da vendere, Luci. Su due cose in particolare: una coppia che funziona bene deve funzionare bene anche a letto (o sul divano, o sulla lavatrice, o dove capita…), e che funzionare bene significa saperne anche parlare, nella coppia, senza falsi pudori o remore moralistiche.

  7. Sono rimasto assolutamente basito!
    Questo pezzo è un capolavoro! Lo stamperò e lo appenderò alla testa del letto al posto del solito quadro religioso di Che Guevara!
    Oppure potrei registrarlo e riprodurlo con effetto atmosfera in tutta la casa… Mammapappa non avrà più scampo!!!!

    PS. In questo periodo mi sento come Willy il Coyote e il Bip Bip

Lascia un segno:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...