Singing in the car

Mi accorgo che posso trovare cose belle anche nella stagione invernale. Le sagre mi affascinano: paesi piccoli e meravigliosi, gente appassionata che non si fa pagare, sorrisi ovunque, vin brulè a fiumi.

Coinvolgere amici e parenti in queste zingarate non ha prezzo: per lamentarsi dei massimi sistemi avremo tempo.

La musica è sempre 80, sempre tamarra, ma con quel certo nonsochè. Buona settimana!

“Camminiamo sul filo del cielo

si può cadere da un momento all’altro”

Qui la rubrica

One thought on “Singing in the car

Lascia un segno:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...