Il magico mondo dell’Inps

Già me lo sento che questo sarà un post inconcludente, un pò perchè non ho grandi capacità deduttivee un pò perchè concludere mi mette l’ansia da prestazione. Sarà anche parziale, scorretto, banale e demagogico: ma se lo fa Grillo posso farlo anche io.

Stamattina armata della pazienza dei santi (io che santa non sono) ho pensato bene di fare un salto all’Inps, dove si trova bella al caldo la mia pratica di accesso al fondo di garanzia. Riassumendo brevemente: qualcuno del mio passato deve darmi dei soldi e siccome un dipendente ha ignobili molte leggi che tutelano la sua posizione, lo Stato ha un fondo che mi anticipa (in parte) il dovuto. Continua a leggere

Annunci