Ti regalo una perla: bilanci

Per far bilanciare le cose è necessario capire cosa significhi equilibrio: presumo non basti una vita intera.

Nel frattempo si può considerare ciò che fa male e ciò che fa bene, arrabattandosi nel far tornare il conto senza troppo dolore.

Parallelamente un bilancio aziendale segue regole ben precise, anche se in più di un’occasione i grandi manager ci hanno fatto notare che anche la contabilità può essere creativa. Siccome io sono profondamente ragioniera i miei conti li faccio tornare alla perfezione: ciò non va letto con la visuale zen dell’amministrativo ispirato, che qui si bestemmia in aramaico.

Concludendo: i bilanci sono da leggere a distanza di tempo, confrontandoli con gli anni precedenti. Durante l’elaborazione del bilancio è fondamentale mantenere la calma e possibilmente dare la colpa a qualcun altro.

Partecipate!

Perlipedia