Una litigata (non) ci seppellirà

Io ho la figlia brava.

Ha sette anni ed è brava davvero: a scuola è attenta e precisa, vispa e interessata. Poi sta bene in compagnia, ha tanti amici. Fa sport volentieri, perchè i geni le hanno donato un corpo e una coordinazione motoria degni di nota e perchè i genitori le danno la possibilità di frequentare.

Ha rispetto per gli adulti, non dice parolacce (non garantisco quando sta con i compagni di scuola), aiuta quando può. Di che mi devo lamentare?

Di che mi devo lamentare??? Ora ve lo dico. Continua a leggere