BambiniBambiniBambini

Basta guardarsi intorno per avere sentore di quanto siamo fortunati. E chi pensa di aver appena letto una frase banale, qualunquista e idiota rifletta e trovi quando è stata l’ultima volta che ha visto un bambino sporco e mal vestito, oppure quando ha incrociato un ragazzo che chiedeva da mangiare, o peggio una adolescente che si prostituisce per strada.

Eccessi? Esempi astratti per confermare l’introduzione?

Niente affatto. Le situazioni estreme per i bambini e i ragazzi esistono eccome, e il fatto che siano poco più lontane dalla nostra quotidianità non le elimina dal periodo storico in cui viviamo. Converrete con me che siamo MOLTO fortunati.

Nonostante dal 1989 esista una Convenzione Internazionale  sottoscritta da tutti i paesi del mondo (tranne due -sic-) e pur essendo stata indetta la Giornata Internazionale per i dritti dell’Infanzia siamo ben lontani dall’avere un mondo che si prende cura dei bambini.

Allora dobbiamo ribadire quanto siamo fortunati.

Ma non fermiamoci qui, mettiamo i nostri figli al centro della nostra vita, curiamoli, facciamo ridere, istruiamoli, doniamo loro le ali per volare. Tutti i giorni, anche quando siamo stanchi: è l’unico lavoro che può rendere vera soddisfazione, è investire in Fondi dal rendimento altissimo.

Siamo fortunati, glorifichiamo la nostra fortuna e attiviamoci perché si estenda. Cominciamo dai compagni di scuola e poi anche di più. Facciamo un po’ di più.

Niente viene prima dei bambini.

Annunci

4 pensieri su “BambiniBambiniBambini

Lascia un segno:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...