Boomstick Award 2014 in mezzo al mar: Mica Cotica

Mi arriva una segnalazione di link in entrata, che sarebbe quando in un articolo sul web mettono il link al mio blog. Cazzarola, chi sarà mai che viene a leggere qui da me, addirittura consigliando gli altri suoi lettori una sosta in mezzo al mar per una birra e rutto libero?

Risalgo faticosamente i fili della tela e arrivo a Gae che mi cita in quanto vincitrice; bene, mi dico, dovrò depilarmi, lavarmi i denti e percorrere il red carpet in tutto il mio splendore, magari ci scappa pure qualche euro, che sopra non ci si sputa. Leggo il post e mi viene il sospetto che siano i soliti premi ad minchiam che ogni tanto partono per far salire i click a quel genio che li inventa, solitamente snobbati da me con tanto di smorfia nauseata. Il sospetto è confermato dal fatto che poi bisogna rilanciare la catena e passarla ad altri, come nel multilevel marketing, una roba degli anni 90. Tendenzialmente io rinuncierei, senonchè dentro la lista dello Stratobabbo ci sono dei nomi di spessore, incluso Mr.Ford che non vi dico quanto è figo quando fa i giochetti insieme al Cannibale. Ma sto divagando.

Allora partecipo. Metto le regole, metto il banner, metto la lista: tutto gratis gente, che non si pensi che sono una meretrice. Enjoy!boomstickaward2014

Ed ecco allora le regole e, ovviamente, i premiati di questa simpatica iniziativa ideata da Mr.Hell del blog Book and Negative:  le parole sono (quasi) tutte sue (o di Ford, adesso non stiamo qui a guardà er capello):
Il Boomstick Award è un premio per soli vincenti, semplicemente.

Come si assegna il Boomstick? 
Ufficialmente non per merito… i meriti non c’entrano in questa storia (cit.)
Si assegna per pretesto. O con ottime scuse, se preferite. 
In ciò essendo identico a tutti quei desolanti premi ufficiali che s’illudono di vantare qualcosa.
Il Boomstick Award, dunque, possiede il valore che voi attribuite ad esso. Nulla di più nulla di meno.

Per conferirlo è assolutamente necessario seguire queste semplici e inviolabili regole:
1 – I premiati sono 7. Non uno di più non uno di meno, non sono previste menzioni d’onore.
2 – I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservati agli esclusi a mo’ di consolazione.
3 – I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea, è sufficiente addurre un pretesto.
4 – E’ vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle come ho fatto io, così come Egli (e per Egli intendo Hell) le ha concepite.
Solofrancesca: tu chiamale se vuoi…emozioni. Non è che posso molto spiegare, lei è la mia amica, ci scriviamo le frasette sul diario e ci scambiamo i ragazzi. Segnalo il blog, la realtà è che ci vorrebbe un premio all’anima.
Phrolivina: l’unica multipersonalità che apprezzo alla follia, riesco a superare anche i mille nomi che si inventa su ogni post. Lei e io abbiamo una cattedra all’università della Mintula, specializzazione Teoria della quadratura dei punti riso.
La Marano: una ne pensa e cento ne fa, o anche viceversa. Ti convinche che tutto si può fare, sul web e fuori: altrochè doula! Riunisce la tecnica e la pancia e ha due occhi che spaccano.
Quando fuori piove: i blog coi lavoretti mi fanno venire le bolle ma se leggi i suoi post ti innamori. Non scrive mica per i bimbi lei, scrive per gli adulti e mette le foto del Vet: impossibile non seguirla, adorabile Giada…
Just a Little bit of green: non avrete altro blog verde al di fuori di questo. Eimen!
Caju: belle foto, bella faccia e non solo. Consigliatissima.
Solo frammenti: musica raccontata in un modo molto particolare ed emozionate. Nel link gli articoli di Valeria, che mi trova sempre d’accordo, solo che lei ne sa a pacchi io invece sono un’operaia del rock e vado a senso.

PS: il boomstick dovrebbe essere  il bastone rombo di tuono: e chi è più supereroe di questi che ho segnato sopra, me compresa?

PPS: oooopppsss tutte donne!!!!

One thought on “Boomstick Award 2014 in mezzo al mar: Mica Cotica

Lascia un segno:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...