Anna

Anna era sempre uscita di casa la mattina molto presto: grigi tenui e celesti slavati a farle da sfondo mentre metteva il piede fuori dalla porta. Anche quando non era obbligata, i tempi in cui il lavoro non la cercava, lei si ritrovava ad aspettare fuori dal bar che la macchina del caffè si scaldasse per il primo espresso del mattino.

Poi la vita le aveva riservato tutta una serie di calendari con le pagine che corrono, la carriera che sedimenta e stratifica, una affannosa e costante ricerca di minuti in più, rubati alle ore di sonno e a molto altro ancora.

Poi basta, che così è troppo: Anna aveva detto che non voleva più svegliarsi presto, non avrebbe più scambiato saluti e sguardi con lo spazzino solo per correre dietro ad un altro volo interconitinentale.  L’annuncio in ufficio e la ristata sarcastica del suo socio le avevano ridato aria, le notti insonni erano finite, gettate come fogli di brutta copia accartocciati nel cestino.

Adesso si che era arrivata l’ora di riprendersi la notte, riprendersi lo spazio, rinnovare i fiori e cambiare le tende, dire parole rimandate e stinte. Cambiare le battute di una commedia senza mordente doveva essere facile, Anna con le parole ci aveva sempre saputo fare.

E invece: le rincorse ai treni già partiti finiscono bene solo nei film.

Si vive di abitudini, ce le facciamo calzare addosso come un maglione caldo, per non rimanere nudi; le camminate all’alba oramai trasformate da obbligo a necessità, insieme all’idea di travestire le rughe da armi di seduzione. Ora si, c’è più tempo, ma non c’è più nessuno a cui donarlo: uno scherzo divertente, se non fosse inesorabilmente la tua schifosissima vita.

Anna si specchia nella vetrina di quel bar ancora chiuso, si accende la sigaretta e guarda verso le nuvole chiedendosi che tempo farà: forse qualche gioccia di pioggia aiuterà a nascondere le lacrime.

2 thoughts on “Anna

Lascia un segno:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...